Informazione

Quando sono pronti per essere portati via i cuccioli dalla madre?

Quando sono pronti per essere portati via i cuccioli dalla madre?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Se hai intenzione di vendere i cuccioli, la risposta è chiara: la maggior parte degli stati proibisce la vendita di cuccioli di età inferiore a otto settimane, secondo l'Animal Legal & Historical Center della Michigan State University. Se stai pensando di regalare i cuccioli a case amorevoli, allora diventa una questione di cosa è meglio per i piccoli pelosi e quando sono pronti a lasciare il nido.

Il momento migliore per la separazione

Idealmente, i cuccioli dovrebbero stare con la mamma fino a quando non hanno almeno due mesi. Questo dà ai cuccioli abbastanza tempo per svilupparsi fisicamente ed emotivamente. Secondo uno studio del 2011 pubblicato sulla rivista "The Veterinary Record", i cuccioli che stanno con la mamma per almeno 60 giorni hanno un track record di comportamento molto migliore - meno paura, meno cibo e possessività dei giocattoli e meno abbaiare eccessivo - una volta raggiungono l'età adulta rispetto ai cuccioli portati via dalla mamma quando hanno 30 o 40 giorni.

Sviluppo fisico del cucciolo

I cuccioli possono iniziare a mangiare da soli quando hanno quattro settimane, secondo l'Animal Services Department della città di Austin. A questa età, potrebbero mangiare solo cibo per cani in scatola, non crocchette secche, e preferibilmente mescolato con acqua per renderlo più morbido, come molti cuccioli giovani leccheranno, piuttosto che provare a masticare. A meno che tu non sia pronto ad allattare artificialmente i cuccioli ogni poche ore, proprio come faresti con qualsiasi bambino non peloso, i cuccioli di età inferiore a quattro settimane dovrebbero sempre stare con la mamma. I cuccioli dovrebbero essere in grado di iniziare a mangiare cibo secco all'età di sei o sette settimane.

Circostanze speciali

In alcuni casi, la separazione anticipata potrebbe essere una cosa positiva. Un esempio è il caso dei cani randagi. Tra la quarta e la settima settimana, i cuccioli entrano in quella che viene chiamata "la fase di sovrapposizione", che fondamentalmente è la fase di socializzazione, dove imparano spunti da altri cani intorno a loro sul mondo, compresi gli esseri umani. Una mamma randagia che ha paura degli umani insegnerà ai suoi cuccioli ad avere paura anche di loro. Portare via i cuccioli in quel momento potrebbe essere l'unico modo per domarli in modo che diventino adottabili. Sfortunatamente, i cuccioli portati via dalla mamma in giovane età tendono a diventare cani più nervosi di quelli che rimangono con la mamma. Tuttavia, se stai cercando di salvare i cuccioli e trovare loro una buona casa, a volte è solo una questione di scegliere il male minore: in questo caso, portare i cuccioli a questa età potrebbe rivelarsi la tua unica possibilità di adottarli.

Rischi di separazione precoce

A parte i problemi psicologici della separazione precoce, ce ne sono anche di sviluppo. Secondo l'American Kennel Club, il periodo di svezzamento - quando porti via i cuccioli dalla mamma - è un periodo in cui i cuccioli sono molto vulnerabili alle malattie e ai problemi di salute. Questo perché non hanno più accesso al latte materno, che è studiato appositamente per fornire tutta la nutrizione necessaria e per rafforzare il sistema immunitario. Se porti via i cuccioli quando sono troppo piccoli, c'è il rischio che non ne abbiano abbastanza di questi anticorpi.

Riferimenti


Guarda il video: Dalla nascita allo svezzamento - Per educare il cucciolo (Potrebbe 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos