Nel dettaglio

Passaporto UE per animali domestici per il gatto: cosa c'è dentro?


Se viaggi all'estero con il tuo gatto, Miez ha bisogno di un passaporto europeo per animali domestici valido. Il documento deve indicare se la tua zampa di velluto è stata sufficientemente vaccinata. Puoi leggere quali altre informazioni sono importanti qui. In vacanza, il gatto ha bisogno di un passaporto per animali da compagnia nell'UE: Shutterstock / Nadinelle

Il passaporto per animali domestici dell'UE serve principalmente come prova dell'identità, ma anche come certificato di vaccinazione. Ogni gatto e animale domestico ha bisogno del proprio passaporto, in cui le caratteristiche speciali e le caratteristiche del loro aspetto devono essere chiaramente indicate. È anche importante che tutte le vaccinazioni siano incluse e che siano ancora valide - questo vale soprattutto per la vaccinazione contro la rabbia.

Regolamenti per il passaporto per animali da compagnia dell'UE

Il passaporto per animali domestici dell'UE può essere rilasciato solo da un veterinario. Devi fornire informazioni su di te, ad esempio il tuo indirizzo e i dettagli di contatto. È necessario firmare questo personalmente. Affinché la tua zampa di velluto possa ottenere un passaporto per animali domestici dell'UE, deve essere scheggiata. Di conseguenza, la data dell'impianto del microchip o la sua data di lettura devono essere inserite nella pagina con le caratteristiche estetiche del gatto. Il luogo in cui è stata fatta la marcatura e il suo numero devono essere annotati. I tatuaggi che sono stati incisi dopo il 3 luglio 2011 non sono più sufficienti per identificare chiaramente la zampa di velluto. Solo i tatuaggi più vecchi che sono chiaramente leggibili sono ancora riconosciuti.

Il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e l'indirizzo e-mail del veterinario che ha rilasciato l'ID devono essere inseriti a mano e confermati con un timbro e una firma. L'inizio della validità della vaccinazione antirabbica, nonché la data e il periodo di validità della vaccinazione devono essere anche sul passaporto per animali domestici dell'UE.

Preparare il gatto per le vacanze, ma come?

Vuoi andare in vacanza e non sei sicuro di dover portare il tuo gatto con te? Se ...

Quando è valida la vaccinazione antirabbica?

Affinché la vaccinazione antirabbica del tuo gatto sia valida e le consenta di andare in vacanza, l'animale deve avere almeno dodici settimane quando è stato vaccinato. Al più presto 21 giorni dopo la prima vaccinazione contro la rabbia, il tuo gattino può andare in vacanza all'estero. Il produttore del vaccino specifica per quanto tempo è valida la vaccinazione antirabbica. Inoltre, la vaccinazione non deve essere stata effettuata con un microchip prima dell'etichettatura, altrimenti non si può dimostrare chiaramente che si tratta effettivamente del tuo gatto e non di un altro gattino non vaccinato.

Potresti anche essere interessato a questi argomenti sulla vacanza con un gatto:

Viaggia con il gatto: è richiesto un documento di identità

Importanti vaccinazioni di viaggio per il gatto

La scatola di trasporto giusta per il tuo gatto: consigli

0 commenti Accedi per commentare