Informazione

Perché i cani vanno tra le tue gambe?

Perché i cani vanno tra le tue gambe?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Perché i cani vanno tra le tue gambe? in pubblico? È un trucco o un serio tentativo di mostrare affetto? Sono anche a conoscenza di noi?

Quando ero più giovane, pensavo che i cani volessero solo infilarsi sotto le mie gambe. Era solo un modo di salutare, non un'espressione di amore o rispetto. Adesso so di essermi sbagliato. Molte volte ho camminato per strada e il mio cane si è avvicinato e ha iniziato ad annusare la mia gamba, o a volte ha appoggiato il mento tra le mie gambe e mi ha guardato con un'espressione malinconica come per dire: "Dove siete stati tutti la mia vita? Come hai potuto resistermi?" Forse è solo perché ero giovane, ma davvero non ci credevo quando dicevano che era così che si sentivano i cani.

L'ho capito fin da quando ero molto giovane. Forse quattro o cinque anni. Stavo passeggiando nel nostro parco locale con mia madre e mio padre. Stavamo giocando a palla con un bastone. Uno dei bastoncini in qualche modo ha preso mia madre alla gola e ha iniziato a tossire. Il cane che aveva con sé in quel momento si è avvicinato e ha strofinato il muso sulla gamba di mia madre con la testa tra le sue gambe. Mentre mia madre tossiva e respirava senza fiato, a volte guardava in basso per accarezzare il cane, ma era fuori portata. Avremmo continuato con il gioco della presa, e alla fine il bastone si sarebbe staccato. Mia madre si voltava e trovava quel cane rannicchiato in grembo. Ricordo di aver pensato che fosse un cane che giocava con un altro cane, non con la mamma. I miei genitori erano molto affettuosi e hanno avuto animali domestici per anni, ma non mi è mai stata data la sensazione che avessero lo stesso affetto per un cane da compagnia. Penso che avessero tutti molto tempo da dedicare ad altre persone, ma volevano comunque essere gentili con i loro cani. Ero l'unico figlio, ma avevamo ancora un gatto. So che mio padre trattava meglio il gatto e lo nutriva meglio degli altri gatti. Ha dato al gatto cibo migliore. Quando il gatto invecchiava, lo teneva in vita e continuava a dargli cibo migliore. Non ho mai capito come i miei genitori potessero essere così gentili con il gatto e lo trattassero bene. Pensavo solo che ci tenesse tanto quanto a noi. Quando mio padre stava invecchiando, divenne smemorato e a volte dimenticava che il gatto era fuori. Se si dimenticava, iniziava a picchiare il gatto. Non mi piaceva, e uscivo per impedirgli di picchiare il gatto. Gli urlavo contro e gli dicevo di smetterla. Non ricordo che si sia mai preso cura del gatto come teneva a mia madre.

Il fratello di mio padre è morto e i miei genitori erano davvero tristi, così hanno adottato un gatto nero per consolarsi. Chiamarono il gatto "Bud" e lo tennero in camera da letto con loro. Bud era il loro modo per ottenere conforto dal loro animale domestico. Quando sono cresciuto e sono nati i miei fratelli, i miei genitori si sono sentiti ancora più a loro agio a tenere Bud in camera da letto con loro. Quando ero al liceo, ho deciso di sbarazzarmi di Bud perché aveva un aspetto malaticcio e aveva un cattivo carattere. Mia mamma e mio papà non pensavano che Bud fosse di cattivo umore. Era cattivo e mia madre e mio padre gli davano da mangiare solo cibo per cani. Non era un cane sano. Entrava in casa e ringhiava contro di noi. Continuava a picchiarci e la nostra mamma e papà gli davano da mangiare. I miei genitori non hanno avuto il coraggio di lasciarlo fuori. Non ho avuto il coraggio di lasciarlo lì e sapevo che lo avrebbero nutrito di nuovo se non mi fossi liberato di lui. Quindi sono andato da PetSmart e ho comprato un grande sacchetto di cibo per cani e l'ho buttato nella spazzatura. Quella notte, il sacchetto del cibo per cani è scoppiato, il cibo si è sparso e il sacco si è rotto, e non sono riuscito a trovare cibo per cani. Mi sono arrabbiato così tanto perché pensavo che mia madre e mio padre mi stessero mentendo sul fatto che il gatto fosse malato. Ho urlato contro di loro e mia madre ha avuto un crollo mentale. Si è così arrabbiata perché ho buttato via il cibo per gatti, che era al pronto soccorso. Stava avendo un attacco di cuore e hanno dovuto metterle un tubo in gola e pomparle lo stomaco. È stata al pronto soccorso per 3 settimane. I miei genitori erano davvero arrabbiati perché mi ero sbarazzato del gatto. Pensavo che mi odiassero. Mia madre mi ha detto che aveva un brutto raffreddore. Cercherei il cibo per gatti, metterò giù il cibo e rilancerei il cibo per gatti. Un giorno ho visto che i miei genitori stavano prendendo un nuovo gatto. Questa volta ho deciso di prendere un nuovo gatto. Stavo per mettergli un collare. Ho preso il sacchetto del cibo per gatti dalla spazzatura e ho visto un sacchetto di plastica. Non ero sicuro di cosa fosse. Ero così spaventato. Il mio piano segreto era salvare il cibo per gatti e gettare il sacco nella spazzatura. Avevo paura di cosa avrebbero fatto i miei genitori se lo avessero saputo. Avevo paura che sarei stato punito e che i miei genitori si sarebbero arrabbiati con me. Quindi ho preso la busta del cibo per gatti e l'ho messa nella busta di plastica. Ho pensato che dovevo farlo in fretta, altrimenti i miei genitori avrebbero scoperto del sacchetto di plastica. Quindi, ho messo il cibo per gatti nel sacchetto di plastica, l'ho messo nella spazzatura e ho tirato fuori il sacchetto di plastica. Ma, prima di estrarre il sacchetto di plastica, ho messo il cibo per gatti in una ciotola e il cibo per gatti era ancora caldo. Ho provato a fingere di non sapere del cibo per gatti. Ero così spaventato. Ma alla fine ho detto a mia madre del cibo per gatti. Mi ha detto che avevo avuto la diarrea e io le ho detto che non volevo il gatto. Quindi, ha inventato una storia. Ha detto che i miei genitori hanno preso un gattino per recuperare il gatto che ho buttato via. I miei genitori hanno inventato una storia per non farmi finire nei guai. Non ero felice di prendere un altro gatto, ma non ho buttato via il cibo per gatti. Cerco sempre di essere la brava bambina. Se fossi stato io a inventare una storia sul cibo per gatti, sarei stato nei guai.

1-4. Leggi attentamente il brano seguente e segna le parti della storia che sono frasi complete, le parti che contengono un verbo principale, le parti che non sono frasi grammaticalmente complete e le parti che contengono proposizioni complete. Quindi, confronta le parti che sono complete con le parti che non sono grammaticalmente complete. Perché alcune parti sono grammaticalmente corrette e altre no?

La donna nella storia ha preso un coltello a suo marito. L'uomo stava sanguinando. Gli ha tagliato la mano, l'anello e l'orologio e li ha gettati nella spazzatura. Aveva i soldi nascosti in una borsa. Ha detto alla polizia che suo marito era un ladro e l'aveva derubata. L'uomo che viveva al piano di sotto aveva visto tutto. La polizia ha cercato l'uomo in casa.

La donna ha detto alla polizia: "Era lì ieri".



Commenti:

  1. Val

    Mi dispiace, ma, secondo me, vengono fatti errori. Propongo di discuterne.

  2. Elias

    Assolutamente con te è d'accordo. Idea eccellente, sostengo.

  3. Breri

    Non mi va bene. Forse ci sono più opzioni?

  4. Josu?

    Confermo. Sono d'accordo con tutto il sopravvento.

  5. Dempster

    Credo che tu stia commettendo un errore. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, parliamo.

  6. Zulkiktilar

    Per favore scusami per averti interrotto.

  7. Derian

    D'accordo, questo messaggio divertente



Scrivi un messaggio

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos